venerdì 11 marzo 2011

OK....stasera sto' nera..............

Motivo? Litigio con la "Santa Maria Goretti" delle weddings planners....
La signora in questione, la quale nella vita, a detta sua, prende solo il compenso necessario a pagarsi i trasporti e le telefonate...ma non dagli sposi...bensì dai fornitori...si è permessa di offendere ME!
Motivo:
giovane futura sposa:" io e il mio ragazzo vorremmo sposarci e vorremmo sapere quanto dovrebbe essere il budget per un matrimonio (escludendo il viaggio di nozze)...avremo circa 70-80 persone ed intendiamo fare un matrimonio modesto..."
signora in questione:"...credo che una cifra già medio-bassa si aggiri intorno ai 20.000 euro..."
io:"mi pare un pò esagerato...io mi sono sposata, diciamo, in "grande stile" ed ho speso meno..."
signora in questione...a me:"impossibile. Se hai speso meno significa che qualcuno ha fatto qualcosa gratis. Quindi immagino che la tua idea sia: sfruttiamo la gente, così spendiamo poco, ma non è un'idea onesta".
ECCO COSA MI TOCCA SENTIRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ammetto certo, che quando mi sono sposata ho ricevuto degli sconti da gente amica, ma, scusate, se uno si sposa e c'ha l'amico fotografo che gli fa un prezzo di favore, se il vino l'ho comprato a parte perchè conosco una casa vinicola che mi ha dato un ottimo vino ad un ottimo prezzo, se mi sono comprata il vestito da sposa da 2.500 euro ma le scarpe le ho pagate 19...questo significa sfruttare la gente ed essere disonesti?
A casa mia tutto questo significa fare delle scelte con intelligenza e, se non avessi avuto le possibilità, anche il vestito invece di 2500 l'avrei comprato da 250 euro...ma non per questo avrei avuto un matrimonio meno bello....
Questi sono i "professionisti" che si trovano in giro...ti dicono che guadagnano dal fornitore e che a te non chiedono niente...e poi al fornitore gli sposi lo pagano il doppio...
La vera onestà invece sta nel farsi pagare quello che è giusto (conoscete forse un medico, un avvocato, un ingegnere, un operaio, un commerciante...che lavorino gratis?) e, certo, è vero che alcuni fornitori tendono a regalare qualcosa se gli commissioni un lavoro, ma l'onestà sta nel "metterci la faccia", nel consigliare i fornitori migliori, anche se quelli magari non hanno bisogno di pubblicità e quindi non regalano niente a nessuno...
la disonestà è organizzare un matrimonio in una location pessima solo perchè "ti rifilano qualcosa"!!!

Secondo certa gente per avere un "matrimonio modesto con 70 invitati ci vogliono 20.000 euro"!!!
Secondo me li puoi portare pure in pizzeria!...o nell'Hotel 4 stelle che ti fa, su una magnifica terrazza, torta e champagne a 10 euro a persona...!!!

...la mia sarà pure una missione disperata...ma non smetterò di cercare di convincere la gente a non farsi i debiti per sposarsi!

...e scusate lo sfogo...le risate alla prossima!!!

17 commenti:

Francesca Th ha detto...

C' è tanta gente disonesta in giro, hai ragione, ma mi auguro anche tanta gente per bene! Questa sedicente "wedding planner", mi sembra, più che altro, molto maleducata (che è la caratteristica che proprio non tollero nelle persone). Quando si tratta di matrimoni, i prezzi si gonfiano a prescindere: un pranzo che, normalmente costerebbe al massimo 40 euro, magicamente lievita a 120! Ma giacché sei così accorta ed informata, io direi di persuadere la tua amica a lasciar perdere la "Maria Goretti" in questione ed a farsi dare un aiuto da te. Credo che non ci sia soddisfazione più grande che organizzare il proprio matrimonio personalmente secondo il proprio gusto e con eleganza, riuscendo anche a risparmiare qualcosa. sarà l'invidia di tutti! Un abbraccio e buon w.e.!

@sposa ha detto...

Grazie! ...ma la cosa assurda è che nel caso in questione si parlava di quanto avevo speso io per il mio matrimonio...e questa pazza si è permessa di dirmi che per spendere poco ero stata disonesta ed avevo sfruttato la gente...come se fossi andata in giro a dire..."mi sposo e tu lavori per me gratis...e giù frustate!!!"...magari avessi questo potere...lo userei ogni giorno!
Un abbraccio e buon we anche a te!

Ale ha detto...

no vabbè....ma chi è sto genio del male? uno dei lavori che deve fare il WP è proprio quello dell'analisi del budget e cioè ripartire le risorse equamente e far in modo che il risultato sia eccellente! un grande mito da sfatare è quello che servano budget illimitati per avere eventi degni di nota! non te la prendere, di incompetenti ce ne sono tanti, e sono proprio questi che screditano la categoria, probabilmente si sarà sentita messa in cattiva luce perchè le hai portato il dato di fatto che aveva detto una ca....ta e che quindi il suo guadagno era un pò di più di quello che si vantava di non avere! buon WE! un abbraccio!

@sposa ha detto...

grazie del conforto...ma la cosa che mi fa proprio inc...are è che, senza conoscermi (e non per essere immodesta, ma io sono fatta in una certa maniera, ed il mio matrimonio è stato veramente un bel matrimonio) ha "osato dire" che ero una bugiarda, mi ha fatto i conti in tasca ed io allora, come una scema, mi sono cercata tutte le ricevute di quel che avevo pagato...e lei a dirmi che sicuramente avevo fatto suonare un qualche amico la pianola al ristorante (avevo un gruppo jazz), che miero fatta truccare e pettinare da un'amica, che un'altra amica mi aveva tenuto i bambini...perchè un animatore per 10 bambini non può costare 70 euro! Ma scusate, ma perchè da voi quanto costano gli animatori per bambini? Perchè da me 70 euro anche quest'anno alla festa di mio figlio, compresi giochi, ricordini, palloncini di tutte le forme, trucco e zucchero filato!

Ale ha detto...

allora oltre che incompetente è anche molto maleducata!!!

Anonimo ha detto...

Io sono la wedding planner in questione.
Il mio numero è questo: 346 0971253.
Invece di scrivere in giro quello che vuole lei, perchè non alza la cornetta e non mi dice direttamente quello che a casa mia si chiama diffamazione?

Anonimo ha detto...

Dimenticavo: mi chiamo Elena.

@sposa ha detto...

ma questa è proprio pazzaaaaaaaaaaaa!!!!
tra poco me la ritrovo sotto casa!!!!!!!!!!!!!!
...ma come mi sono permessa di spendere poco per il mio matrimonio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
...senti, come ti chiami non mi interessa...che fai mi perseguiti?...se non la finisci ti querelo io!!!..ed il tuo numero non mi interessa perchè non voglio assolutamente avere niente a che fare con te...sei da ricoverare...complimenti per la tua professionalità...ed evita di farti pubblicità sul mio blog...grazie!!!

@sposa ha detto...

...e, anzi, guarda che ti stai diffamando da sola, soprattutto con la brutta figura che stai facendo!!!!!

Francesca Th ha detto...

@Sposa, non ti innervosire...non ne vale la pena. Come dicevo qualche ora fa, è tutta una questione di educazione. Cara Sig.ra Elena, io, al suo posto, se proprio avessi deciso di intervenire su questo blog, l'avrei fatto per porgere le mie scuse. Magari tra voi c'è stata solo un'incomprensione o un difetto di comunicazione. Non mi pare sia stata diffamata, quello di @sposa io personalmente l'ho inteso come lo sfogo di una persona che si è sentita offesa. Poi, è chiaro, chiunque fa un lavoro, ci deve guadagnare e questo nessuno lo critica o lo mette in dubbio. In generale, però, credo si debba partire dal budget degli sposi e fare una proposta, non viceversa. E' questa la vera bravura di un wedding planner. Ad ogni modo, quale che sia il Suo modus operandi, Le posso solo consigliare di stare più attennta a quello che dice, potrebbe rischiare di perdere clienti. Cordialmente...

@sposa ha detto...

No Francè, ma quale difetto di comunicazione! Io sto ridendo da ieri perchè qua non si parla di clienti o di contratti, qua si parla di una povera ragazza che chiedeva un consiglio su un forum, la signora le ha detto che ci volevano 20.000 euro per un matrimonio che doveva essere modesto e per 70 persone ed io ho semplicemente risposto che mi pareva un pò troppo e che io non ero arrivata a 20.000 euro per il matrimonio mio (con 150 persone a cena e non modesto) Vuoi sapere la signora cosa mi ha risposto, dopo che io , su sua richiesta, le ho detto filo e per segno quanto ho speso, voce per voce, ti faccio direttamente il copia-incolla:

Dunque:
Trucco, parrucco e musica in chiesa: amici di famiglia perchè le tariffe non sono quelle.
Musica ricevimento: nemmeno quella è la tariffa. Quindi sarà venuto qualcuno con una tastiera con basi preregistrate.
Animatori: sempre amici di famiglia, perchè un animatore non chiede 70 euro.
Tableau: Idem come sopra.
Bomboniere bambini: hai usato solo confetti

Potrei continuare, ma perderesti credibilità.
La sincerità sarebbe dire: sì, mi sono fatta aiutare da amici.
Sbaglio?


...se non è cafonaggine questa!!! bella pubblicità si fa!

@sposa ha detto...

ah!...faccio pure il copia-incolla di quello che mi ha detto quando ho detto che ho speso meno di quello che lei riteva:

Impossibile.
Se hai speso meno, significa che qualcuno ha fatto qualcosa gratis. Lo so perchè nella mia gavetta ho truccato e cantato gratis per amiche.
Quindi immagino che la tua idea sia: sfruttiamo la gente. Così spendiamo poco.
Ma non è un'idea onesta.


...è a questo che mi riferisco quando dico che è una maleducata, cioè una sconosciuta qualsiasi ti dice che ha speso una tot cifra per il suo matrimonio e tu le rispondi che allora è una disonesta?????????????????????

Francesca Th ha detto...

E tu rispondile che gli amici "CI SONO " (non "servono") per quello: per aiutarti quando ne hai bisogno. altrimenti che "amici" sarebbero?! Speriamo che le persone, col tempo, imparino un po' di buona educazione. un abbraccio

Mandorlamara ha detto...

dalle mie parti si dice
"Chi è ricco di amici è scarso di guai"!

Anche noi abbiamo fatto un matrimonio in grande stile, spendendo molto meno della cifra indicata (ed eravamo 200!!).
Basta avere intelligenza/buongusto/pazineza e ci si riesce a sposare in maniera molto chic senza spendere cifre stratosferiche!

Alice ha detto...

Questa me la ero persa... Scusa Spos@...
Mi viene da dire la mia: AH! (e niente altro)
perchè?
1- perchè ognuno dovrebbe rispettare le opinioni altrui soprattutto su un forum invece che assalire
2-perchè la parola DIFFAMAZIONE ha dietro ben precise regole e dovrebbero essere guardate prima di urlarla
3-non o capito perchè pubblicare sul tuo blog il suo numero di telefono... soffre di solitudine?

Strabaci e pat pat sulla spalla

@sposa ha detto...

Grazie Alice...tu mi regali sempre un sorriso pieno di calore!
ho meditato a lungo sul togliere o meno questo post dal blog, perchè a me litigare con la gente...anche se dalla parte della ragione...lascia l'amaro in bocca...
Alla fine ho deciso di lasciarlo: in fondo anche questa sono io, la paladina della giustizia mi sento a volte...e non sopporto la maleducazione e l'incoerenza...sai che questa signora, dopo avermi dato della disonesta perchè secondo lei un matrimonio con 70 invitati non poteva costare meno di 20.000 euro, dopo qualche giorno appena ha pubblicato un annuncio con su scritto che offriva un pacchetto matrimonio, comprensivo di villa, abiti, pranzo, bomboniere, trucco e parrucco, ecc. per 100 persone alla cifra di 10.000 euro? Questo è ciò che non sopporto!
Un bacione a te!

Alice ha detto...

AHAHAHAHA, Spos@, certo che si vede la serietà della "signora"! A parte gli scherzi: non devi lasciarti l'amaro in bocca. Le mie esperienze di vita mi dicono che gente del genere si rivela da sola per quello che è. Altrettanto sono convinta che si riescano a fare delle cose molto belle senza spendere cifre esagerate (il giusto), mentre il spendere tanto NON è garanzia di classe e buon gusto. Ho sempre odiato le bomboniere (la famosa zuppiera con i brillantini) e ho cambiato idea quando ad un matrimonio ho ricevuto una bottiglia da 500 ml. di grappa monovitigno eccezionale (non che io sia un'ubriacona!ahahahahaha). Era molto semplice: bottiglia caratteristica ma in cristallo, tappo di sughero ma con cordoncino e ceralacca con timbrate le cifre degli sposi, etichetta che sembrava invecchiata ma con frase dolcissima dedicata all'ospite e infine sacchettino a maglia (che conservo tutt'ora nell'armadio con la lavanda) bianco con tricottate le cifre degli sposi in ecrù. Meravigliosa e buonissima. Penso che abbiano speso meno della zuppiera ma hanno lasciato un ricordo bellissimo e graditissimo. Come vedi non occorrono cifre esagerate per fare colpo...
Strabaci