lunedì 28 marzo 2011

Lo sposo...qualcuno l'ha visto???

Dal diario della Sposa Squattrinata: Lo Sposo

Più passano i mesi e più mi rendo conto che  l’unica cosa veramente importante che deve fare lo Sposo è esserci il giorno delle nozze. Per tutto il resto del tempo potrebbe benissimo partire per un viaggio intorno al mondo, e noi Future Spose ce ne accorgeremmo a malapena. Bè, è ovvio,quando si decide di sposarsi bisogna essere in due..ma una volta stabilita la fatidica data il contributo del fidanzato in questione è veramente minimo. Una volta passata l’euforia iniziale dell’annuncio a parenti e amici, i Futuri Sposi possono assumere due strategie di comportamento. La prima è defilarsi: cioè lasciare alla fidanzata il completo controllo dell’organizzazione matrimoniale, disinteressandosi di qualsiasi aspetto o limitandosi a partecipare a quelli veramente necessari (come l’assaggio del menu del pranzo di nozze, quello non se lo perderebbero per niente al mondo!). Questa tipologia di “Sposo Indifferente” afferma di fidarsi incondizionatamente del gusto della fidanzata, ma la verità è che non gli interessa un bel niente dell’allestimento dei tavoli, della tipologia dei fiori nè tantomeno del colore della carta delle partecipazioni! Anche una questione che dovrebbe riguardarlo,e cioè la scelta del vestito, lo Sposo Indifferente la rimanda fino all’ultimo momento ( “…Tanto c’è tempo!” ) causando così l’esaurimento nervoso alla Futura Sposa che un mese prima delle nozze lo trascina in un negozio e sceglie per lui l’abito che più s’intona con il suo. Questa categoria di Futuri Sposi, a dir la verità molto numerosa, riesce così a vivere i mesi precedenti il matrimonio in assoluta serenità e pacatezza, senza farsi minimamente turbare delle follie organizzatrici delle future consorti. Ma se siete uomini e state già pensando di attuare questa strategia, devo avvisarvi di un particolare da non trascurare: l’aspetto economico. Se lasciate carta bianca alla vostra fidanzata aspettatevi di ritrovarvi, il giorno delle nozze, su un cocchio trainato da quattro cavalli bianchi che vi condurrà in un castello seicentesco dove verrà allestito un banchetto per trecento persone, allietato da un quartetto d’archi e da fuochi d’artificio dopo il taglio della torta!
E ora passiamo alla seconda strategia, quella dello “Sposo Partecipe”: fanno parte di questo gruppo i fidanzati che tentano, con scarsissimi risultati, di dire la loro sull’organizzazione del matrimonio. In genere, i loro timidi interventi e le loro ingenue proposte non vengono mai presi in seria considerazione; le spose più comprensive fingono di ascoltare il suggerimento su un tipo di bomboniera  ben sapendo che hanno già scelto da mesi l’angioletto d’argento e swarovski! Spesso questi sposi solleciti si offrono anche di accompagnare le fidanzate nei vari colloqui con i fornitori,con esiti a volte imbarazzanti. Sabato scorso mentre io e la fioraia discutevamo da dieci minuti sull’opportunità o meno di usare tralci di edera per le composizioni accanto all’altare, il Quasi Marito è intervenuto candidamente: “Ma perché ci devono essere per forza due composizioni? Non se ne può mettere una sola? Io dalla mia parte ne faccio a meno!”
E’ calato il silenzio. La fioraia l’ha guardato un attimo, incerta se iniziare a spiegargli il delicato equilibrio di simmetrie che deve essere creato nell’allestimento della chiesa…ma poi ha preferito sorvolare ed è tornata a parlare con me della tonalità delle azalee. Gli Sposi Partecipi sono ancora pochi, ma stanno aumentando, e la questione su cui dovremmo interrogarci è: perché lo Sposo Partecipe vuole essere coinvolto? Per sincero Amore e Interessamento per la sua fidanzata? Forse si. Perché desidera una cerimonia che rispecchi il suo modo di essere? Ne dubito. Per un interesse fin’ora segreto per gli addobbi floreali? Molto poco probabile. La risposta  è un’altra: tirchieria! Gli Sposi Partecipi sono prima di tutto Sposi Squattrinati, e il loro scopo è uno solo: scegliere sempre la soluzione meno costosa, per cercare di limitare i danni!!

...agli sposi suddetti aggiungo un'altra categoria...il più pericoloso di tutti...
"lo sposo-sposa"!
Se il vostro futuro marito appartiene a questa categoria...cominciate a prepararvi psicologicamente...sarà una dura battaglia!
Lo sposo-sposa finge di essere indifferente all'organizzazione, lasciandovi abilmente credere di avere in pugno la situazione, ma, quando meno ve l'aspettate, ZAC!...prende in mano le redini e a voi non rimane che stare a guardare!
Lo sposo-sposa finge, per esempio, di disinteressarsi assolutamente a quello che volete inserire in lista nozze...ma appena vi girate...ZAC! ...comincia a discutere con l'addetto del negozio su quale sia la posata più comoda (non la più bella...la più comoda...con tanto di prova mimata dell'azione del tagliare la bistecca...e con tanto di "pesa" della forchetta...perchè non vuole assolutamente una forchetta troppo pesante, nè troppo leggera...!!!)...scelta del servizio di bicchieri: ZAC!...prova di ogni bicchiere o calice (mimando la degustazione del vino, ovviamente...)per controllare se l'apertura del bicchiere non sia per caso troppo stretta...potrebbe essere fastidioso bere da un bicchiere strettino per chi ha un naso un pò più importante!
...scelta della bomboniera: sposa che non vuole assolutamente la bomboniera...sposo che assolutamente la vuole!...Quale uomo non aaaaaama i gingilli!!!
Attente ai vostri futuri mariti, care spose, se appartengono a quest'ultima categoria il rischio è di ritrovarveli il giorno delle nozze depilati (comprese sopracciglia), truccati ed acconciati...ingioiellati peggio della Lollobrigida alla notte degli Oscar...qualcuno glielo dica che loro sono GLI UOMINI!!!!!


4 commenti:

Alice ha detto...

oddiooooooooooooooo!!!!!!!!!!!! Ma quanto è vero! ahahahahahahahah

Mandorlamara ha detto...

Cielo! Mio Marito!
Nel senso... la scena della "pesa" della forchetta e il test dei calici (con tanto di rotazione del bicchiere e finta annusata...)sono fatti realmente accaduti che saro' orgogliosa di raccontare ai miei figli (se mai ne avremo...)

Mandorlamara sloggata

Isywonderful ha detto...

Quante cose rispecchiano quello che sta succedendo. Nel mio caso ha cominciato a dire che è troppo presto per organizzare, per scegliere il ristorante e il giorno dopo mi ha detto che aveva già scelto location, bomboniere e fiori, perchè un suo amico ha la mamma fioraia che ha tutti gli sconti e che quindi eravamo a posto.... -___-' ingenuo....

@sposa ha detto...

Gli uomini, quando hanno a che fare con le proprie compagne, nel 90% dei casi pensano di averle in pugno...ma sono molto ingenui perchè non conoscono le potenzialità di una futura sposa...che non è più in quel momento la loro compagna...è una mutante armata di budget e carica di idee... :)))