mercoledì 9 febbraio 2011

Coni portariso: vi spiego come farli in maniera facile facile

Abbiamo già parlato dei coni portariso, di quanto siano facili (ed economici) da fare in casa e di come possano essere utilizzati anche al ricevimento per mettere i confetti presi personalmente dagli ospiti dalle coppe della famosa "confettata".
Ora ho preso un pò di materiale, ho scattato un pò di foto...e vediamo cosa ne esce!
Allora, servono:
fogli di carta (io ho preso quella con i fiori pressati, ma potete prendere quella da riso, la carta pergamena, carte decorate come spartiti musicali, ecc.), nastrino in tinta (io non amo i fiori finti, preferisco solo il fiocchetto; attente però a non prendere quello in raso, altrimenti alle estremità si sfilaccia, tra l'altro quelli in organza sono molto più belli), colla (meglio se attaccatutto in gel), spillatrice, forbici.

1 - prendete il foglio di carta e ricavatene dei rettangoli che dovranno essere grandi quanto la metà di un foglio formato A4 (per chi non lo sapesse, gli A4 sono i normali fogli per stampante)

2 - arrotolatelo e fermate il cono così formato con una goccia di colla, mantenedolo ben pressato finchè non è saldo

3 - spillate un nastrino della lunghezza di circa 25 cm

4- fate il fiocchetto e, per mantenerlo dritto, un'altra goccina di colla e, voilà, il cono è fatto!


Dimenticavo...con 3 - 4 euro ve ne vengono una quindicina|

1 commento:

DIY Party ha detto...

BELLI BELLI BELLI!